Vaccino Covid-19

Aggiornamenti sui vaccini in sperimentazione per il Covid-19

La comunità scientifica internazionale sta lavorando in modo encomiabile nello sviluppo di un vaccino che possa essere efficace per fermare la diffusione del Coronavirus. I progetti che riguardano questo obiettivo superano addirittura il centinaio. E in due casi, un progetto cinese e l’altro a stelle e strisce, si è arrivati già alla fase di sperimentazione sull’uomo.

Il vaccino dell’azienda cinese CanSino Bio

Si tratta di un risultato davvero pazzesco, soprattutto considerando come siano trascorsi solamente 3 mesi dal momento in cui si è scoperta la sequenza precisa del Covid-19. La sperimentazione che ha già raggiunto una fase avanzata è quella dell’azienda cinese CanSino Bio, che si trova molto più avanti rispetto ad ogni altro gruppo, che sono ancora in un periodo pre-clinico o nella fase I sull’uomo, ovvero quello in cui l’intento è dare una valutazione corretta sul livello di tossicità e sulla sicurezza dello stesso.

Il gruppo cinese, infatti, ha dato l’ok per la fase II, ovvero quella in cui l’obiettivo è dare una valutazione approfondita sul grado di efficacia del vaccino nel riuscire a sviluppare una risposta nel sistema immunitario.

Questo vaccino è stato realizzato basandosi su un adenovirus, a cui è stata espressa la proteina “spike”, ovvero quella particolare struttura che il Coronavirus sfrutta proprio per collegarsi alle diverse cellule che vengono infettate, penetrando all’interno dell’organismo. Lo scorso 12 aprile sono stati avviati i test su ben 500 partecipanti volontari: tempo un mese e ci saranno i primi risultati.

Un approccio diverso per la Moderna therapeutics

Un approccio completamente differente quello adottato dalla società Moderna therapeutics, che ha dato il via nello scorso marzo la sperimentazione della fase I di un vaccino sull’uomo. In questo caso, nell’organismo vengono iniettati degli mRNA, in maniera tale che, dopo aver raggiunto le cellule, possa essere il medesimo organismo ad occuparsi della realizzazione del vaccino.

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, non garantiscono la correttezza degli adempimenti al momento in cui vengono fruite dall'utente e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.